Un altro interessante week end per le giovanili dell’Ivrea Rugby che hanno ben figurato nei rispettivi impegni.

Sabato pomeriggio l’U14 sotto la guida di Gaida e Romano si è recata a Settimo torinese dove con un perentorio 69 a 0 ha nettamente sconfitto i pari età locali. Ancora una bella prova con la squadra che cresce proprio nel gioco collettivo applicando al meglio il lavoro svolto in settimana negli allenamenti. Buona anche la prova dell’U16 ad Aosta contro il forte Biella: la “franchigia della Dora” pur sconfitta per 18 a 10 ha giocato quasi sempre alla pari contro i forti avversari e solo alcune ingenuità hanno consentito ai lanieri di imporsi. E’ un cantiere aperto con i ragazzi che si stanno ancora conoscendo e cercando il giusto amalgama. Infine una bella esperienza per l’U18 che lunedì sera ha affrontato al D.Santi i pari età del Colchester Royal Grammar School, compagine inglese in tour in Italia. Molto interessante la partita che ha visto gli eporediese disputare una gran prova di qualità e carattere imponendosi nel duro confronto per 31 a 22 (mete 5 a 4 per Ivrea): una prova che ha confermato l’indubbio potenziale di questo gruppo che deve mantenere sempre alta la concentrazione per evitare i cali di prestazione che spesso compaiono. Un bel terzo tempo con i ragazzi inglesi ha suggellato la splendida serata.
Si profila intanto un weekend ricco di impegni con molto rugby sul terreno di casa: iniziano sabato mattina dalle 10 le categorie U6-U8-U10 che a Ivrea ospiteranno i pari età di Cus Torino e Rivoli, mentre l’U12 andrà a Grugliasco vs gli stessi avversari; sabato pomeriggio sempre al D.Santi raggruppamento della categorie U14-16-18 femminili con le ragazze terribili di Zan pronte a farsi valere, mentre l’U16 maschile andrà a Novara. Domenica infine vedrà sempre in casa l’U18 alle 11.30 opposta al Biella (partita di cartello) cui farà seguito alle 14.30 la seniores opposta alla matricola Verbania, pari in classifica.