Serie C1 RECUPERO X° Giornata ss 2016/17: Stade Valdotain – Ivrea Rugby Club 19-15 (13 – 05)

volvera_ivreaL’Ivrea chiude con una sconfitta la prima fase del campionato nel recupero vs lo Stade Valdotain giocato a Settimo per l’impraticabilità del campo di Aosta.
Sul risultato e sulla prestazione hanno indubbiamente pesato le motivazioni molto differenti tra le 2 sq con lo Stade che aveva necessità di vincere per accedere al girone promozione e l’Ivrea già qualificata e che scontava anche diverse assenze: ma questa non può essere una scusante per archiviare così una prestazione che in diverse fasi della partita non è stata all’altezza delle aspettative.
Primo tempo nettamente a favore dei valdostani che registravano una chiara supremazia in mischia vs un’Ivrea sofferente, costretta a difendere e con pochi palloni da giocare. Arrivava così prima una meta da percussione degli avanti aostani, seguita poi da un calcio e ancora da una meta su intercetto proprio in un momento in cui finalmente l’Ivrea aveva trovato un buon ritmo in attacco con una lunga azione a ridosso dei 5 mt difensivi avversari. Gli eporediesi non mollavano però e si facevano preferire nel gioco manovrato e prima del tempo andavano in meta con Campanale che finalizzava una serie di attacchi del pack, ridando così un po’ di fiducia all’azione eporediese.
Nella ripresa continuava la supremazia in mischia dei valdostani ma in maniera meno evidente e l’Ivrea riusciva a giocare di più: era però ancora Aosta a trasformare una punizione e ad allungare, cui rispondeva però bene l’Ivrea con una meta di Tricarico trasformata da Cardella e si portava sul 16 a 12. Poi una giocata di Rosso sulla fascia costringeva la difesa aostana ad un salvataggio in extremis con un calcio che Amadio recuperava e si involava in meta ma veniva placcato dai giocatori in fuorigioco netto che l’arbitro non sanzionava sorprendentemente negando la meta tecnica. Proprio all’ultimo arrivava la meta di Sanfilippo (ancora dopo un calcio dell’Aosta) ma l’arbitro annullava per un avanti molto dubbio e assegnava un calcio all’Ivrea per fallo precedente, che Cardella segnava fissando il punteggio sul 19 a 15. Fischio finale e gioia dei valdostani mentre molte preoccupazioni per coach Schiavi che ha richiamato tutti a lavorare con più intensità e attenzione in vista della seconda fase, sperando anche nel recupero di qualcuno degli assenti/infortunati.
In settimana è atteso il calendario per conoscere la prima avversaria che sarà opposta agli eporediesi già domenica prossima.

Stade Valdotain: Zanuso Brunoenrico (Brunier Gabriele), Gorret Emile (Bacilieri Nicolò), Da Broi Michel, Duc Alberto, Pina Barros Roberto Carlos, Anselmet Henri, Rossi Vincenzo, Frazzetta Ramon, Seghesio Lorenzo, Tricca Luca, Lallinaj Geri, Henriod Patrik, Frazzetta Simone, Gontier Massimo, Sebastiani Michele.
A disposizione: Giovanni Tavilla, Marco Miani, Antonio Drago, Adrian Brama. Coach: Erik Gleyze

Ivrea Rugby Club: Rosso, Tricarico, Sanfilippo, Tola, Basile (Marcon), Cardella, De Lise; Zilioli (Ughetti), Redolfi (Loggia), Amadio, Bertoldo (Neviani), Campanale (Valenzuela), Romano (Gallo Balma), De Lise, Macrì.