Serie C1: Monferrato Rugby – Ivrea Rugby Club 57-03 (21-03)

imageNon era questa la partita su cui puntare, ulteriormente complicata dalle ultime defezioni di mischia, che hanno notevolmente diminuito le soluzioni a disposizione del tecnico Mingione che tuttavia aveva insistito con i ragazzi eporediesi per una prova comunque attenta e finalizzata a mettere in atto quanto ripetutamente provato in allenamento.

La partenza a mille del monferrato ha un po’ sorpreso l’Ivrea in difficoltà soprattutto nella copertura al largo e sulle corse dei veloci tre quarti, mentre la mischia teneva bene riuscendo anzi a segnare una certa prevalenza sugli alessandrini: nei primi 20’ arrivavano così 2 mete dei padroni di casa più una terza che l’arbitro assegnava un po’ frettolosamente non cogliendo la spinta anticipata del pack del Monferrato. Sul 21 a 0 la partita cambiava e finalmente l’Ivrea palla in mano riusciva a creare buone giocate stazionando a lungo nei 22 avversari: andava anche in meta ma l’arbitro coperto non assegnava ed alla fine di lunghe e ripetute percussioni la scelta era per un piazzato di S. De Lise che toglieva lo zero dal tabellino.

Nella ripresa l’avvio ricalcava l’inizio della partita con il Monferrato troppo facilmente in meta in 2 occasioni e l’Ivrea che questa volta non riusciva a rispondere più con la stessa efficacia della prima frazione: il peso della partita e la panchina corta si facevano sentire e la seconda parte del tempo vedeva ancora i locali sugli scudi riuscendo a dare al punteggio una dimensione importante.

Da segnalare la buona partita del pack e la conferma di Daniele Campo nel ruolo di estremo in cui si è disimpegnato a dovere specie in difesa.

Ora una settimana di pausa e poi uno degli scontri decisivi in casa per il prosieguo del torneo con il Rivoli: la speranza è quella di recuperare qualche giocatore a rinforzare una rosa troppo assottigliata dagli infortuni.

Ivrea Rugby Club: Campo, De Lise S., Romano, Tola, Purice, Candellieri R., Gaida; Campanale, Lupo (Loggia), Valenzuela, Bertoldo (Neviani), Masuccio, Gaetano (Rosson), De Lise, Mazza (Macrì). Gianetto
Allenatore: Mingione G.
Accompagnatore: Ghitalla P.