Serie C1 III° Giornata ss 2016/17: CUS Torino – Ivrea Rugby Club 07-19 (07-00)

Q14500474_1116671791703712_2980332336884012856_ouesta volta la partita “a due volti” sorride all’Ivrea Rugby che esce vincente, per la prima volta, dal campo del Cus Torino alimentando così la classifica che la vede ancora al secondo posto con 11 pti dietro la capolista Novara.

Una partita iniziata male e sotto ritmo non agevolata, anzi, da un arbitraggio a tratti imbarazzante; la mischia è superiore ma nella manovra le cose funzionano poco e l’Ivrea è costretta a giocare 20 min in inferiorità numerica per i 2 cartellini gialli rimediati: è il cus a imporre il gioco con velocità e buone incursioni dei 3 quarti che alla fine fruttano una meta.

La pressione del Cus continua per tutto il primo tempo con l’Ivrea che difende strenuamente in più di un’occasione e crea solo un paio di buone azioni, senza frutto.

Nella ripresa alla prima giocata Dumitru buca ed assiste Cardella che corre fino in meta: è l’azione che dà la scossa con l’Ivrea sugli scudi in mischia e le giocate che finalmente creano problemi ai cussini, un po’ sulle gambe; è De Lise a chiudere in meta un’altra bella manovra, prima della terza marcatura di mischia con Gallo Balma che schiaccia, entrambe trasformate da Cardella.

Il Cus avrà qualche buona incursione ma più per errori degli eporediesi che per azioni costruite: è anzi l’Ivrea che spreca almeno 3 occasioni per la quarta meta ed il punto di bonus.

Alla fine c’è moderata soddisfazione per la tenuta mentale e la reazione che ha portato ad un’importante vittoria, ma è indubbio che si può e si deve fare di più: ora infatti arriveranno partite contro squadre sicuramente più solide negli avanti e dunque sarà determinante la concentrazione e la prestazione di tutta la squadra.

Nella giornata, le contemporanee vittorie di Novara e Stade Valdotain non modificano le gerarchie con Ivrea a 11 pti seconda dietro il caterpillar Novara cui farà visita domenica prossima, segue lo Stade con 8 pti.

Ivrea Rugby Club: : Candellieri (Campo Damiano), De Lise S. (Campo Daniele), Strumia (Sanfilippo), Cardella, Tricarico, Dumitru, Gaida; Gallo Balma, Bertoldo (Redolfi), Amadio, Cavi, Favetto (Loggia), Malusà (Romano), De Lise E., Macrì (Gianetto).