Seniores: San Mauro Rugby – Ivrea Rugby Club 50-14 (24-07)

logo_irc-150x150Difficile commentare la partita di domenica, il cui risultato dice già tutto: sicuramente la più brutta partita giocata negli ultimi 4 anni, da una squadra che eccetto i primi 10 minuti non è mai stata in campo con la testa ed ha affrontato la partita senza combattere e senza orgoglio.

Certo pesano le assenze e i numerosi acciaccati in campo, a cui si sono aggiunti troppo presto un paio di infortuni, ma insufficienti a spiegare quanto visto in campo.

Restano le certezze della mischia ordinata e della touche che hanno costantemente “dominato” sugli avversari, mentre la difesa e il gioco al largo sono stati disastrosi, con troppi giocatori isolati e dunque facile preda degli avversari sempre molto concentrati e decisi sui punti di incontro.

Le due mete arrivano entrambe da maul avanzanti che sono sempre state un punto di difficoltà per i padroni di casa: la prima chiusa da Guelpa aveva anche ridato speranza portando in parità l’incontro sul 7 a 7 dopo il vantaggio del San Mauro, illusione durata comunque poco. La seconda è avvenuta quasi in chiusura a risultato ormai acquisito e ad opera di capitan Zilioli. Entrambe trasformate da Gaida.

Sconfortato anche il tecnico Mingione che ora avrà il duro compito di riportare la giusta tensione e convinzione nelle file eporediesi.

Ivrea Rugby Club: Benzi (Sanfilippo, Candellieri), Giacopelli, Tola (Malusà), Gaida, Campo, Rosso, Ghitalla; Strumia, Oberto (Redolfi), Guelpa (Gianola), Bertoldo (Cavi), Bonafide, Pierobon (Romano), Zilioli, De Lise.
Allenatore: Mingione Giulio