Seniores: Ivrea Rugby Club – Stade Valdotain 20-16 (08-16)

logo_irc-150x150Si conclude con una vittoria il campionato 2013-’14 di serie C dell’Ivrea Rugby che nel recupero casalingo della gara di Carnevale piega non senza qualche patema lo Stade Valdotain, 5° in classifica, certificando ancor di più il 4° posto, già acquisito.

Alle assenze già note per gli infortuni nella gara con il Cus To si aggiungono un paio di ulteriori defaillances nel reparto dei tre quarti con la formazione aggiustata anche nei ruoli, dove il capitano Zilioli si adatta a terza centro e Gianola in prima linea come tallonatore. L’avvio è veemente da parte degli ospiti che mettono in campo la tradizionale foga agonistica (talvolta un po’ eccessiva) sfruttando le percussioni del pack ed una coppia di centri parecchio solida; l’Ivrea patisce un po’ e gioca più di rimando con ripartenze veloci e calci profondi. Ed è proprio l’Ivrea a raccogliere i primi frutti con una punizione dell’apertura Dumitru, in grande spolvero, grazie ad una bella azione che con il vantaggio avrebbe anche potuto portare alla meta al largo.

La partita riprende però con lo stesso ritmo e prima pareggia lo Stade e poi a metà tempo gli eporediesi rispondono con una meta di Giacopelli che finalizza al meglio l’iniziativa di Dumitru e l’apertura al largo.

A questo punto il match gira però di nuovo, con lo Stade aggressivo e deciso a riprendersi la partita, che in effetti agguanta con 2 punizioni (falli in ruck dei padroni di casa) ed una meta a chiusura di una bella azione in più fasi: in mezzo qualche buona iniziativa eporediese con una mischia superiore e la touche che funziona, ma latita al momento decisivo.

Un parziale difficile ma le indicazioni di coach (di giornata) Zanlorenzi sono chiare: sostegno in attacco e migliorare la salita difensiva a chiudere gli spazi ed i ragazzi, per l’occasione bianco-rossi, recepiscono bene il messaggio iniziando la ripresa con maggiore attenzione e convinzione. Buona la presenza sui punti d’incontro e buone sequenze di gioco portano alla meta (trasformata)di Ruben Candellieri al 20’ che rimette in linea la partita sul 16 a 15; lo Stade cede nettamente campo sfruttando solo le situazioni di gioco rotto per rendersi pericoloso, mentre l’Ivrea macina gioco, sbagliando anche un paio di buone occasioni con la maul avanzante.

E così ancora una serie di attacchi sui 2 fronti consente a Ghitalla (ottimo in regia) di servire l’assist decisivo nuovamente a Candellieri che segna il sorpasso definitivo.

Finale con troppo nervosismo da ambo le parti e l’Ivrea ancora vicina alla marcatura della quarta meta che non arriva e lo Stade a provare un paio di percussioni vanificate dalla difesa eporediese.

Fischio finale e soddisfazione dei ragazzi per la prova d’orgoglio apprezzata dal consistente pubblico presente al Diego Santi.

Ivrea Rugby Club: Candellieri R., Campo, Giacopelli, Sanfilippo, Candellieri G., Dumitru, Ghitalla; Zilioli, Oberto, Redolfi, Bertoldo, Campanale, Malusà (Pierobon), Gianola (Romano), De Lise; Valenzuela, Neviani, Maran, Neodo, Lonardi.
Allenatore: Zanlorenzi
Accompagnatre: Ghitalla P.