Seniores: Borgomanero Rugby – Ivrea Rugby Club 07-22

logo_irc-150x150Compagine ampiamente rimaneggiata per l’ultima trasferta della stagione per l’assenza oltre al nutrito gruppo degli infortunati anche di diversi giocatori per impegni personali nel gruppo dei tre quarti: linea verde in mischia con ragazzi ’96 e ’95 così come nei tre quarti.

Inizio col botto: Campo recupera nella propria metà campo l’ovale sul calcio dei padroni di casa e parte con una delle sue irresistibile corse che il Borgo non riesce a frenare e così l’ala eporediese chiude in meta per la trasformazione di Ghitalla. Come succede altre volte però l’Ivrea invece di accelerare si fa coinvolgere nel ritmo basso della partita, cui dà decisamente una mano l’arbitro, e pur segnando una superiorità in mischia (Pierobon su tutti) ed in touche non riesce ad imbastire azioni offensive convincenti. Ghitalla prova ad accelerare ogni azione e così da un suo break giunge la seconda meta con Neodo ben assistito da Ruben Candellieri. Il tempo scorre via senza ulteriori squilli, con l’Ivrea sempre in attacco ma che vanifica con errori banali le azioni offensive.

La ripresa mantiene la stessa fisionomia del primo tempo con gli eporediesi poco grintosi ma che appena accelerano fanno male: in uscita da mischia la palla viaggia veloce tra i tre quarti che liberano al largo la corsa di Neodo che firma la doppietta e chiude la più bella azione della partita.

Come nella prima frazione l’Ivrea si affloscia e i padroni di casa raccolgono i frutti dei loro sforzi chiudendo in meta una serie di percussioni dopo numerosi calci di punizioni. La partita continua secondo lo standard del primo tempo con gli eporediesi che non riescono a fare breccia nella difesa locale; proprio in extremis il pack mette in atto il “pezzo forte”  e sfrutta a dovere una touche nei 22 avversari che, vinta bene, innesca la maul inarrestabile pilotata da capitan Zilioli che chiude in meta e dà il punto di bonus all’Ivrea.

Ora pausa fino al 18 maggio, domenica in cui si recupererà al Diego Santi l’incontro con lo Stade Valdotain che chiuderà anche il campionato 2013-’14: in quell’occasione servirà senz’altro un’altra Ivrea.

Ivrea Rugby Club: Candellieri R., Neodo (Candellieri G.), Sanfilippo, Tola, Campo, Giacopelli, Ghitalla; Neviani (Romano), Macrì (Valenzuela), Redolfi, Bertoldo, Campanale, Pierobon (Malusà), Zilioli, De Lise.
Allenatore: Giulio Mingione