Risultati giovanili Fine settimana

La Under 14 eporediese si reca a Strevi per un triangolare con i pari grado di Acqui e Alessandria, squadre toste con cui confrontarsi. I ragazzi vincono entrambe gli scontri : Alessandria – Ivrea 21-45; Acqui – Ivrea 0 – 53. I nostri hanno giocato migliorando il sostegno e l’occupazione dello spazio dimostrando che stanno acquisendo capacità di lettura tattica del gioco. Tutto ciò lancia ottime premesse per la stagione futura.

Le ragazze Under 16 partecipano a Clavisano alle finale nazionali di categoria. Nel girone di qualificazione perdono tutte le partite giocante contro il Valsugana, Cus Milano e le marchigiane Spartan Queens. 

Nelle partite finali di domanica vincono di misura contro il Palermo e contro il Cogoleto, avversario storico dell’annata sportiva, perdono 5-3. Terminano l’avventura nazionale al decimo posto davanti a Cus Milano e Palermo.La squadra del Villorba si laurea campione italiano di categoria under 16. Esperienza sportiva ed umana di elevato livello per le nostre ragazze che tutto l’anno hanno sfoderato grinta e carattere. Ottimo il miglioramento tecnico dimostrato. Atlete a disposizione : Bella Adele Eprasie, Vian Gaia, Gazzola Dania, Malusà Camilla, Mitola Giada, Vicino Serena, Toro Charlotte, Schillaci Marianna, Barbera Clarissa, Raddo Gaia, Milillo Melissa, Bombonato Desyrèè, capitano : Vicino Sofia assente per infortunio.

L’Under 18 dell’Ivrea Rugby espugna il campo del Como,battendo la squadra di casa 36 a 29 ma non riesce a conquistare l’accesso alla finale per il girone elitè. Gli eporediesi si presentao con una squadra rimaneggiata per le molte assenze e segnano un calcio di punizioe ortandosi sullo 0/3 ed il Como reagisce con due mete causate da dormite difensive dei nostri. L’Ivrea nel perdurare del primo tempo è in balia dei padroni di casa e riesce a segnare solo una meta cercando di limitare i danni, terminando il primo tempo con il punteggio di 19/10 a favore dei comaschi. Il secondo tempo inizia subito con una meta del Como che si porta sul 26/10 e i ragazzi di coach Bellafiore vengono toccati nell’orgoglio ed iniziano a giocare come sanno : percussioni degli uomini di mischia, che garantiscono palloni veloci ai trequarti che attaccano la grossa deifesa del Como che sembra incapace di reagire alla reattività eporediese. In rapida successione l’Ivrea segna 4 mete portando il punteggio 36/26 a loro favore. Un calcio di punizione del Como porta il risultato finale sotto break spegnando le speranze di qualificazione degli eporediesi. Un applauso a tutti i ragazzi per la splendida partita ricca di emozioni e per tutto il coraggio dimostrato in campo. Stagione conclusa ricca di soddisfazioni per tutto il gruppo eporediese.

Ivrea Rugby Club: Rabachino Mattia, Mengozzi Pietro, Remondino Tommaso, Beratto Pietro, Lesca Paolo, Narese Michele, Meneghini Nathaniel, Catalano Marcello, Macri Luca (cap),Marchiori Juan, Bricca Marcello, Forneris Alessandro ( Villani Alessandro), Pipicella Gabriele, Barilli Tommaso, Ciancio Francesco
Allenatore: Bellafiore Luca