I° Giornata Under 16: Ivrea R. C. – Stade Valdotain R. 15-10

by G. Pozzi
Prima giornata di campionato,il calendario ci pone di fronte alla compagine Valdostana,i ragazzi si conoscono da anni, alcuni hanno vissuto esperienze comuni,come i campi estivi ,altri sono compagni di scuola ma, oggi sono avversari e che avversari.
Dopo un breve inizio a favore dei leoni,la compagine eporediense,prende il comano delle operazioni,si riversa nei ventidue avversari,l’Aosta non riesce ad uscirne ma,si difende con ordine e,blocca ogni iniziativa dei ragazzi eporediesi.
Finalmente,dopo diversi tentativi, arriva la meta eporediese,frutto di un enorme lavoro svolto dagli avanti,guadagnando metro su metro arrivano a schiacciare in meta.
La musica non cambia,è sempre l’Ivrea a suonare la carica,però nonstante i continuivi tenetavi la seconda meta non arriva anzi,con un azione velocissima portata avanti dai trequarti i ragazzi in giallo nero, pareggiano il conto.
Gli scorpioni non ci stanno,si riversano ancora nei ventidue avversari e finalmente segnano la seconda meritata meta.
In questo azione,gli eporediesi vedono un loro compagno infortunarsi,per fortuna, come confermato dalle visite mediche non in modo grave(Forza Paolo).
Il secondo tempo è la foto copia del primo el’Ivrea segna la terza meta,l’Aosta nel giro di pochi minuti rimane in doppia inferiorità numerica(due cartellini gialli),i nostri ragazzi avrebbero la possibilità di segnare anche la quarta meta (punto di bonus) ma, causa giocate sbagliate,non solo non marchiamo la quarta meta,anzi subiamo la seconda (punto di bonus difensivo per l’Aosta),nel frattempo anche un ragazzo eporediese,era stato gentilmente invitato dall’arbitro ad accomodarsi sotto i pali.
I Leoni di Aosta dopo aver segnato la seconda meta,credevano nella possibilità di ribaltare il risultato,il triplice fischi, ha gelato le loro speranze.
Nel complesso una buona prova dei ragazzi però,hanno raccolto poco rispetto a quanto creato.
Complimenti alla compagine valdostana,veramente una bella squadra.